MOC

Per misurare la quantità di calcio presente nelle ossa

MOC

La MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) è una metodica diagnostica che misura la quantità di calcio presente nelle ossa.

La MOC serve a identificare condizioni di ridotta mineralizzazione che possono condurre alla osteoporosi, condizioni di debolezza delle ossa dovuta ad una riduzione del contenuto di calcio.
Le zone più sensibili, che danno le informazioni più utili, sono la colonna lombare ed il collo del femore.

La macchina misura la Bone Mineral Density (BMD), ossia la densità minerale in grammi per centimetro cubo.

I parametri restituiti dalla MOC sono il T-score, che indica la densità minerale relativo all’ipotetico patrimonio massimo di calcio che si ha all’età di 30 anni.

I valori inferiori a –1 indicano un valore di densità minerale nettamente al di sotto della media, evidenziano dunque una ridotta mineralizzazione o una franca demineralizzazione.

Lo Z-score indica la variazione rispetto alla media della densità minerale nelle persone di pari età.
Sono significativi i valori inferiori a –1.

Il T-score è il parametro più importante di cui tenere conto, in quanto è un valore assoluto.

Esso definisce (criteri OMS) le normalità, la presenza di osteopenia (diminuzione del tenore calcico delle ossa) o di osteoporosi (riduzione patologica del tenore calcico con rischio di fratture).

La MOC non necessita di alcuna preparazione ed è un’esame di breve durata.


PRENOTA LA MOC O UNA DELLE NUMEROSE VISITE SPECIALISTICHE
DEL POLIAMBULATORIO CLICCANDO IL PULSANTE SOTTO: 

CONTATTI


MOC | Poliambulatorio Fondazione Rota | Almenno San Salvatore

Dott. Pesenti Sergio

Medico Responsabile U.O. Diagnostica per Immagini  Clusone HABILITA SPA Osio Sotto Bergamo Sarnico Zingonia Il Dr. Sergio Pesenti si è laureato il 25 ottobre 1988 in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano e il 4 ...